giovedì 23 luglio 2015

Tenuta di Bossi,vini di pregio.+Abbacchio al forno con patate

Accompagnare alcuni piatti che preparo ad un buon bicchiere di vino a volte è essenziale,no ne sono una grande bevitrice ma se costretta scelgo sempre vini di ottima qualita' proprio come quelli proposti dalla Tenuta di Bossi

Sulle boscose colline a Nord-Est di Firenze,a 18 km da questa citta',nel cuore del "Chianti Rufina",zona vitinicola famosa fin dal Rinascimento,si trova la Tenuta Bossi che dal 1592 appartiene ai Gondi.Qui' si coltivano vigneti,oliveti,boschi e cereali.
I terreni dell'azienda sono un misto di argille e galestri intervallati,che sono particolarmente adatti alla coltivazione della vite e dell'ulivo.le argille permettono una sufficiente riserva idrica per le piante,nelle assolate estati che caratterizzano la zona ed il galestro da' struttura e calore ai prodotti.Per queste caratteristiche del terreno si hanno vini molto strutturati che permettono loro una grande longevita' abbinati a grandi profumi.Questi sono dovuti al fatto che,sebbene d'estate di giorno sia molto caldo e quindi
 si abbia un'ottima maturazione,la notte essendo la zona molto vicina agli Appennini si hanno venti freschi,che permettono il loro mantenimento.
Nei 18 ha.di vigneto di cui la tenuta dispone,viene prodotta una Sangiovese,Colorito di un clone autoctono,che viene qui riprodotto da oltre 100 anni,Merlot,Cabernet Sauvignon,Trebbiano Toscano,Chardonnay e Sauvignon bianco.Queste uve,coltivate nel pieno rispetto della natura e raccolte a mano con particolare cura,vengono vinificate nelle antiche cantine che si trovano nel sottosuolo della villa.
Mantenendo gli ambienti secolari con le loro storie e tradizioni si è contribuito a produrre piccole quantita' ma di pregio.Alla tenuta di Bossi non si è ecceduto nella tentazione del nuovo e pertanto,coniugando una perfetta cura delle vigne per produrre uve sane e mature,vinificazioni attente sotto la costante vigilanza dell'uomo ed un appropriato uso del legno,si arriva ad avere prodotti unici e particolari senza perdere il gusto della tradizione tramandata da generazioni in generazione.
I vini,dopo un'idonea maturazione nelle numerose botti di rovere e barriques,vengono affinati in bottiglia.
Nella Tenuta di Bossi vengono prodotti circa 800/900 hl di vino fra Chianti Rufina,SuperToscan,Bianco dei Colli dell'Etruria Centrale,Rosato dei colli della Toscana Centrale,Vin Santo del Chianti Rufina e Grappa,Tutto sotto il controllo di enologi specializzati.

Tra i vari vini prodotti,questo è quello che ho avuto il piacere di provare io:

Le uve di produzione vengono coltivate ad un'altitudine di circa 300 metri,nei vigneti situati a Sottomonte e Camerata,zone con esposizione al sud e in collina.
Un buon vino rosso,dal colore rubino intenso composto da:Sangiovese 80%-Colorito 10% e Merlot 10%
Ha una piacevole profumazione caratterizzata da un attacco dolce di fragola e ciliegia croccante e di violetta su un letto olfattivo vanigliato e sentori di pepe nero.Ha una buona intensita' e al palato risulta essere  all'inizio morbido e pieno per poi far emergere una media freschezza e una leggera tannicita'.Un gusto dinamico che ripropone sul finale la stessa fruttosita' emersa al naso,in particolare la ciliegia.
Ottimo da abbinare a primi a base di ragu',cacciagione o formaggi o a secondi piatti a base di arrosti di carne tra cui carne di maiale e carni bianche.
Ha una gradazione alcolica pari a 12,5 Vol.
La bottiglia è da 750 ml.
Potrete acquistare quest'ottimo vino tramite lo shop aziendale da qui'

L'ho portato in tavola accompagnandolo ad un Abbacchio al forno con contorno di patate:

Procedimento:Praticate sul vostro pezzo di carne tante piccole incisione e in ognuna di essa inserite del rosmarino.In una teglia da forno aggiungete un po' d'olio  e adagiatevi sopra il pezzo di abbacchio.Disponete tutt'attorno le patate precedentemente pelate,lavate e tagliate a tocchetti,alcuni spicchi d'aglio e insaporite con sale e pepe.Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°circa per un ora,mescolando di tanto in tanto le patate e girando la carne.Trasferite tutto in un piatto di portata e servite.


Per scoprire tutti gli altri vini proposti dalla Tenuta di Bossi non mi resta che lasciarvi il link del loro sito e della pagina facebook.

-Alla prossima-




10 commenti:

  1. Wowwww ottimi vini, e hai creato un'ottima ricetta, da accompagnare il tutto! Complimenti per la collaborazione! Ottima recensione, bravaaaa!!!

    RispondiElimina
  2. ottimo vino e ottimo abbinamento complimenti

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia,mi piacerebbe fare una vacanza lì :-) Non sono una grande bevitrice di vini ma quando sono di buona qualità qualche sorsetto me lo concedo.Ottima ricetta che proverò,però non sono temeraria come te ed aspetterò che rinfreschi l'aria :-D

    RispondiElimina
  4. mi sembrano davvero dei vini ottimi, anch'io non sono una grande intenditrice, ma giustamente come hai detto tu, quando si deve bere, meglio poco ma vini di ottima qualità e quelli di Tenuta di Bossi mi ispirano molto

    RispondiElimina
  5. Vino eccezionale per un piatto gustoso e succulento. Bellissimo abbinamento, brava!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia di piatto hai cucinato Enza!!! Ha valso la pena il caldo in cucina! Poi abbinato ad un ottimo vino... avete cenato alla grande!! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Sempre un piacere leggere le tue recensioni ....poi io amo il vino che non manca mai e la tua ricetta è una ciliegina sulla torta in questa recensione!complimenti cara

    RispondiElimina
  8. Ad un vino importante, bisogna abbinarci un secondo di carne importante... chissa' che delizia
    quell' abbacchio al forno con patate... fameeee!

    RispondiElimina
  9. Abbinamento fantastico , bravissima come sempre !!! Questo vino della Tenuta di Bossi , sicuramente e' un ottimo vino , io purtroppo sono astemia , ma un buon vino a casa mia non manca mai , grazie a mio marito e mi piace poter fare bella figura con gli ospiti portando a tavola un buon vino seguendo anche il tuo prezioso consiglio , pero' visto che ci sono mi segno anche la tua succulenta ricetta . Grazieeee !!!

    RispondiElimina